Ti trovi in: Home > Aree Tematiche > Pari opportunitą

Pari opportunitą

Attività

Le Consigliere provinciali di parità sono figure istituzionali, legittimate dalla legge 125/91, le cui funzioni sono state ridefinite dal D.Leg.vo 196/2000.
Le Consigliere tutelano le lavoratrici o i lavoratori oggetto di discriminazioni sul luogo di lavoro, rappresentandoli in giudizio, svolgono anche azione di promozione dell'occupazione femminile stimolando le istituzioni, le parti sociali e le imprese ad adottare misure idonee a garantire pari opportunità nell'accesso al lavoro, nella formazione, nell'avanzamento di carriera e a favorire l'equilibrio tra responsabilità familiari e professionali.
L'ufficio fornisce consulenza alle lavoratrici e ai lavoratori dipendenti o autonomi oltre che sulle possibili discriminazioni sul lavoro (accesso,formazione, retribuzione ecc.) sulle norme che tutelano la maternità e la paternità (flessibilità orario di lavoro, congedi parentali ecc.).
Il servizio di consulenza è rivolto anche alle imprese, cui si forniscono informazioni circa la redazione del rapporto biennale sull'occupazione oppure sui finanziamenti a fondo perduto per progetti che prevedono modifiche all'organizzazione del lavoro finalizzate a favorire le esigenze
familiari dei dipendenti oltre che sostegno per la stesura e la presentazione degli stessi.